Dreams & Actions

Da oltre mezzo secolo ricerco le tracce ed i segni della cultura dell'uomo fra la mia terra e l'universo. Sono capace di sognare e proiettare visioni e realizzare azioni che scaturiscono dai sogni. Lavoro perché credo nel valore assoluto e fondamentale del marginale e del border-line e nel disvalore devastante ed autoreferenziale delle istituzioni e delle istituzionalizzazioni.

Svolgo attività di organizzazione di eventi e di consulenza nell’ambito di progetti sociali e culturali, anche a carattere formativo, di collaborazione a produzioni cinematografiche, televisive e multimediali in genere, oltre che di docenza presso enti di formazione.

Attualmente, con Borderline Slow Trails - Associazione Culturale, seguo un progetto dedicato al turismo sostenibile per conto di aziende e tour-operator internazionali e collaboro come coordinatore della formazione, della promo-comunicazione e della progettazione con RES-INT (Rete dell'Economia Sociale Internazionale) e Impresa A Rete s.c.ar.l.

« Una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo, perché non contempla il solo Paese al quale l'Umanità approda di continuo. E quando vi getta l'àncora, la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela. »
(Oscar Wilde)